fbpx

Come lanciare le vendite dei tuoi prodotti in Amazon

L’incredibile varietà di prodotti presenti in Amazon lo rende, agli occhi del cliente finale, un immenso parco giochi in cui divertirsi a cercare e soprattutto trovare l’articolo che sta cercando, o, meglio ancora per i venditori presenti nel Marketplace, a “trovare” un articolo di cui non si sentiva la mancanza fino al momento che –SBAM- è Amazon a suggerirlo.

Si perché Amazon è diventato bravissimo a suggerire l’acquisto di prodotti “spesso comprati insieme”: quindi aggiunge varietà a varietà sempre con lo scopo finale della “migliore esperienza d’acquisto possibile” per l’utente.
Gli utenti all’interno del Marketplace sono quindi spinti all’acquisto sia dai propri desideri personali che dai suggerimenti di Amazon, e non è finita qui.

Le Recensioni

Un altro elemento dirimente sono le recensioni positive: diversi studi lo dimostrano, ma in fondo basta chiedere a chiunque acquisti online per averne la riprova, le recensioni positive (o negative) sono fondamentali nella scelta finale.

Si calcola che al giorno d’oggi in media un utente ne legga almeno 6 prima di compiere la sua scelta (sia positiva che negativa) ed oltre a leggerne alcune, si fa influenzare anche dal numero totale: un articolo con 1000 recensioni positive viene percepito migliore di un articolo identico in tutto e per tutto ma con 0 recensioni.
Inoltre le recensioni sono spessissimo fonte di informazioni aggiuntive: leggendo i commenti degli utenti si possono estrapolare un sacco di dettagli che non si trovano nei tecnicismi delle schede prodotti.

Per vendere i tuoi prodotti, quindi, hai bisogno non solo di una scheda prodotto perfetta, foto perfette, non solo del punto prezzo giusto, non solo che il tuo negozio abbia la giusta anzianità, non solo questi ed altri mille piccoli dettagli fondamentali, ma anche di tante belle recensioni entusiastiche.
Anche se rispetti tutti le regole, i criteri e i piaceri del Marketplace numero uno al mondo non è detto che fioccheranno immediatamente le recensioni di cui hai bisogno, perche i tuoi prodotti sono “nascosti” in mezzo agli altri 18 milioni.
Devi emergere e devi procurarti la luce come fossi una primadonna sul palco di un teatro gremito!

Le Sponsorizzate in Amazon

Una primissima e validissima strategia l’abbiamo esposta nel precedente articolo di questo Blog: le sponsorizzate in Amazon.
Riassumendo (moltissimo) sono campagne Cost-per-Click, cioè paghi unicamente quando un utente clicca sul tuo annuncio, si basano sulle parole chiave e su target automatici o manuali: dipende dal tuo grado di esperienza quale via scegliere, per tutte le altre info ti rimandiamo all’articolo stesso.

Le ADS Facebook

Un’altra buonissima strategia è quella di portare traffico al tuo negozio in Amazon attraverso l’uso dei Social con le ADS Facebook, che, ricordiamo, girano anche su Instagram.
Facebook, con i suoi 2 miliardi di utenti e Instagram, sempre più Social apprezzatissimo dai giovani (e non solo) e sempre più in crescita, sono piazze così gremite di pubblico che nessun venditore intelligente può ignorare.

Il primo consiglio è quello di sponsorizzare prodotti che hai in esclusiva: contando che la media di conversione di Amazon oscilla fra il 3-4% il rischio è che le tue sponsorizzate portino vendite ad altri venditori posizionati nella buy-box assolutamente da evitare!
Una bella pubblicità sui Social ti permette di aumentare il bacino dei tuoi potenziali clienti, portando ad un aumento delle vendite e ad un migliore posizionamento organico, al quale consegue un incremento delle recensioni (speriamo positive!) che, a loro volta, portano ad un nuovo aumento delle vendite.
Una spirale positiva, ma attenzione: il tuo margine andrà a restringersi e non di poco!
Oltre alla commissione che Amazon trattiene, dovrai aggiungere alla tua strategia di vendita anche il costo delle sponsorizzazioni social.

Un altro dato negativo è che non potrai avvalerti del PIXEL utile sia per il remarketing che per creare un pubblico “simile” per altre campagne: niente da fare.
Come sempre consigliamo in ogni singola pagina di questo sito e che anche qui non ci stanchiamo di ripeterlo, a fin di bene: calcolatrice alla mano –sempre- e calcoli al centesimo di ogni tua strategia di ogni singola voce costo, anche la più nascosta, anche la più remota!
I Social se utilizzati con conoscenza e strategia sono immense fonti di traffico, semplicemente impareggiabili.

Offerte e Codici Sconto

Un’altra strategia per lanciare i tuoi prodotti e dare un bell’impulso alle tue vendite che sia da volano per visibilità e recensioni sono le offerte e i codici sconto.
Sui Social come Facebook esistono decine di gruppi che raccolgono offerte e sconti, così come di pagine, ci sono inoltre decine di canali Telegram dedicati che raccolgono centinaia di migliaia di utenti: questo significa che il pubblico è alla costante ricerca di occasioni convenienti.
Va da sé che lanciare prodotti scontati significa diminuire la tua marginalità e questa strategia, certo vincente, deve essere utilizzata molto oculatamente: può essere il perfetto prezzo da pagare per il lancio di un nuovo prodotto ancora sconosciuto al grande pubblico, ed è un test consigliabile all’inizio e da valutare poi nello stretto periodo.
E’ un investimento e come tale deve dare risultati di ritorno, altrimenti può trasformarsi in un “bagno di sangue”.

Marketing con Influencer

L’ultima strategia che ti suggeriamo è l’utilizzo degli influencer.
Un prodotto per avere successo in Amazon deve avere successo anche fuori da Amazon, un paradigma di semplicissima comprensione, ma di difficile realizzazione!
Un prodotto sconosciuto, di un Brand sconosciuto, e senza recensioni non fa vendite sul marketplace: questo è poco ma sicuro, urge dunque aumentarne il valore presso il pubblico, e gli influencer sono perfetti allo scopo per vari motivi.

Con il programma di affiliazioni Amazon gli influencer si portano a casa un piccola fetta per ogni articolo venduto e –occhio- il loro compenso è a carico di Amazon e non del cliente finale, ne del venditore!
Proprio per questo motivo, in genere gli influencer chiedono un compenso inferiore al loro standard nelle collaborazioni con aziende che vendono su Amazon, perché tanto sanno che guadagneranno molto dalle commissioni!
Un altro vantaggio collaterale è infatti che il tuo prodotto beneficia di una doppia influenza positiva: quella esercitata dall’influencer di cui il cliente si fida, a cui si somma la fiducia generale che gli utenti hanno verso Amazon.
Una strategia da tenere in grandissimo conto!

Aiutarti a scegliere le strategie migliori e più performanti è il nostro lavoro.
Questo è quello che possiamo fare per Te, per i tuoi Prodotti e la tua Azienda.
Abbiamo tanti anni di esperienza e altrettanti clienti entusiasti.
Mettici alla prova!

Incuriosito?

Lasciaci un tuo contatto e a breve un nostro esperto ti ricontatterà per rispondere
ai tuoi dubbi e proporti la soluzione più efficace ad ogni tuoi problema